CENTRO CASAL BIANCO

Categoria: Emergenza alloggiativa

Responsabile progetto: Daria Palmacci

Staff componenti:
Responsabile del centro
Assistente sociale
Operatori socio-assistenziali
Manutentore

Referente progetto: Responsabile del centro

Contatti:
Telefono: +39 3486680818
Email: casalbianco200@yahoo.it
Struttura ricettiva per persone senza fissa dimora e/o in grave disagio sociale

Caratteristiche della struttura
La struttura presta servizi socio-assistenziali diretti alle persone senza fissa dimora e/o in grave disagio sociale, sulla base di un piano personalizzato di inclusione sociale finalizzata al reinserimento sociale o alla preparazione all’inserimento e al reinserimento sociale della persona in difficoltà. I servizi offerti dalla struttura si basano sui principi contenuti nella Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, e offrono una risposta ai bisogni temporanei di accoglienza, di assistenza e di supporto . nel percorso di acquisizione dell’autonomia e della capacità di autogestione

Attività
Nella struttura tutte le attività e gli interventi hanno come finalità quella di aiutare le persone senza fissa dimora e/o in grave disagio sociale a superare le emergenze e a vivere la vita nella pieno delle proprie potenzialità. In particolare sono garantiti , nell’ambito delle prestazioni previste dal progetto globale della struttura gli interventi volti al raggiungimento degli obiettivi stabiliti dal piano personalizzato di riabilitazione sociale di ogni singolo ospite.
L’organizzazione delle attività della struttura è tale da creare le condizioni necessarie per garantire:
• Il rispetto della dignità e della libertà personale della persona, della riservatezza, dell’individualità, della professione religiosa e delle convinzioni politiche, delle scelte personali nell’abbigliamento e nella cura della persona.
• Pari trattamento per tutti gli ospiti , quanto all’accuratezza professionalità e umanità, senza distinzione di fede, convinzioni politiche, etnie, sesso.
• Un ambiente di vita il possibile confortevole e stimolante, quanto a ritmi di vita e a stile di accoglienza.
• La promozione dei legami affettivi vecchi e nuovi

L’organizzazione delle strutture prevede l’attiva partecipazione degli ospiti alla gestione del servizio ed alla realizzazione degli interventi.
Il funzionamento della struttura è garantito per l’interno arco dell’anno.

Prestazioni
Le prestazioni offerte sono volte al raggiungimento degli obiettivi di inclusione sociale e sono diversamente caratterizzate a seconda delle caratteristiche degli utenti accolti. Ogni prestazione è erogata nel rispetto dei normali ritmi di vita degli ospiti. Gli interventi attuati sono registrati nella cartella personale dell’ospite.
Nella struttura è assicurato in particolare i seguenti servizi:
• Alloggio, vitto, vigilanza, cura dell’igiene personale;
• Interventi di sostegno e di sviluppo dell’autonomia e della capacità di autogestione finalizzato all’inserimento o alla preparazione all’inserimento ed al reinserimento sociale;
• Interventi di mediazione culturale concordati e programmati in relazione alle specifiche esigenze degli ospiti;
• Azioni di supporto alla fruizione dei servizi territoriali;
• Prestazioni sociali concordate e programmate con i servizi territoriali, in relazione alle specifiche esigenze

Figure professionali
Responsabile :è il coordinatore che ha la responsabilità sia della struttura che del servizio prestato. In particolare, è il responsabile della programmazione, dell’organizzazione e della gestione di tutte le attività che si svolgono all’interno della struttura, nonché del loro coordinamento con i servizi territoriali, della gestione del personale ed effettua le verifiche ed i controlli sui programmi attuati, nel rispetto degli indirizzi fissati.
Assistente sociale : è la figura professionale, che partecipa nell’ambito dell’equipe all’elaborazione di piani personalizzati di riabilitazione sociale e di verifica degli stessi, svolge attività di segretariato ed assiste gli ospiti con interventi volti alla soluzione di problemi che si evidenziano o nascono in concomitanza con l’ingresso in struttura e promuove il migliore utilizzo delle risorse presenti nel territorio.
Educatore professionale: è la figura professionale con compiti di relazione con gli utenti accolti, di assistenza e sostegno per la realizzazione dei progetti individuali e dà concreta attuazione al raggiungimento degli obiettivi previsti nel piano personalizzato di riabilitazione sociale

Documentazione
Nella struttura la documentazione relativa agli ospiti è aggiornata e comprende un registro presenze degli ospiti ed inoltre:
• Una cartella personale , contenente dati personali, amministrativi , nonché il piano personalizzato di riabilitazione e le relative valutazioni periodiche;
• Un registro delle presenze del personale, con indicazione delle mansioni svolte e dei turni di lavoro;
• Un quaderno delle consegne giornaliere;

LAYOUT

SAMPLE COLOR

Please read our documentation file to know how to change colors as you want

BACKGROUND COLOR

BACKGROUND TEXTURE