Cooperativa Sociale Eta Beta | Blog

Più risorse alle città europee che accolgono rifugiati

Le città europee hanno bisogno di più risorse per affrontare la crisi dei rifugiati.

Mancano, infatti, di potere autonomo quando si tratta di rendere decisioni cruciali in questo ambito.

Secondo un nuovo rapporto dalla reteEurocities, infatti, le città sono in una posizione migliore per rispondere in modo flessibile e creativo all’afflusso di richiedenti asilo rispetto ai governi nazionali, “Il ruolo delle metropoli come primi punti di arrivo, hub di transito e di destinazione finale è ben consolidata e ampiamente riconosciuta dalle istituzioni e dalle parti interessate a livello nazionale ed europeo”, afferma il rapporto.

Tuttavia, gli esperti identificano una serie di sfide. Come l’alloggio, l’istruzione e il mercato del lavoro. Ma anche questioni più specifiche, come l’accesso alle cure specialistiche per i minori non accompagnati. Tutto questo, osserva il documento, avviene nel contesto di tagli di bilancio e congelamento di fondi, nonché di scaso sostegno finanziario da parte dei governi nazionali o regionali.

di Beatrice Credi – 05.04.2016

ALLEGATI: EUROCITIES – SOCIAL AFFAIRS REFUGEE RECEPTION AND INTEGRATION IN CITIES, 2016 (PDF) 

 

LAYOUT

SAMPLE COLOR

Please read our documentation file to know how to change colors as you want

BACKGROUND COLOR

BACKGROUND TEXTURE