Uno lo compri, uno lo regali: come WakaWaka porta elettricità ai rifugiati

Come fare luce sulla crisi dei rifugiati? Una compagnia olandese – il cui nome, Waka Waka, significa in Swahili “splendi luminoso” – ci sta provando con un’idea… brillante: per ogni caricatore portatile a energia solare che viene acquistato, un altro è inviato alla ONG International Rescue Committee e quindi donato a un rifugiato.

In aggiunta, è stata avviata una “selfie-competition”: per ogni “selfie” ad occhi chiusi contenente l’hashtag #ShareTheSun che verrà condiviso su Instagram o Twitter, la compagnia donerà 1000 lampadine al LED per portare la luce dove ce n’è più bisogno.

Iscrivi alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sugli ultimi avvenimenti e news
Rispettiamo la tua privacy e lo spam non piace nemmeno a noi.